Vinyasa è il temine usato per descrivere il concetto di “respiro coordinato con il movimento”, mentre il termine flow significa “fluire, flusso, scorrere” e rappresentano le caratteristiche di questa forma di Yoga in cui il passaggio da un’asana (postura) all’altra avviene fluidamente in modo molto simile ad una danza.

Alle origini del vinyasa yoga c’è l’insegnamento di Krishnamacharya, uno dei più influenti maestri del ventesimo secolo, a cui viene attribuito il merito del revival dell’Hatha Yoga in tempi moderni.

Il vinyasa è uno stile di yoga energico, con la cui pratica ne guadagnano flessibilità e forza simultaneamente. Le asana formano una coreografia armonica, coordinate dalla respirazione, che permette di controllare i piegamenti, gli allineamenti, il rilassamento e le torsioni.

Questo stile di yoga aiuta a sviluppare anche equilibrio e agilità. Praticando costantemente si possono attenuare i disturbi che colpiscono la schiena e la zona cervicale, ma anche emicrania e stipsi.

Info: 334 3619148 Cristina

Condividi

Sponsor & Partner

La nostra rete!